Meetings, incentives, conferences and exhibitions

(Riunioni, Viaggi d’Incentivo, Conferenze ed Esposizioni)

Perché in Sicilia? Ci sono così tante ragioni, per cui non sappiamo da dove cominciare…

… Perché tutto quello che potresti desiderare per il tuo viaggio incentive, il tuo congresso, il tuo evento, lo troverai in Sicilia! Un “continente” al centro del Mar Mediterraneo, un misto di culture e arti, con tutti i paesaggi naturali che si possono immaginare. Una “buona stagione” che inizia ad aprile e finisce ad ottobre. I suoi aeroporti internazionali sono Catania (Sicilia Orientale) e Palermo (Sicilia Occidentale), molto ben collegati con tutte le città italiane e con molte città europee.

Sappiamo quanto siano importanti i clienti MICE, ed è per questo che ti offriamo la nostra competenza ed esperienza in questo campo. Una volta che conosciamo le esigenze ed i requisiti specifici, ti suggeriremo e ti aiuteremo a selezionare gli hotel, i ristoranti e gli altri elementi del programma che sono più adatti al tuo gruppo. Dal tradizionale al trendy, dal budget contenuto al lusso esclusivo, dal collaudato all’eccitante e innovativo, Norma Vacanze lavorerà con voi per creare un’esperienza memorabile qualunque sia la dimensione del gruppo.

Per garantire la qualità di tutti gli accordi, utilizzeremo solo le compagnie di trasporto e le guide turistiche più affidabili per i tuoi gruppi incentive, e la direzione supervisionerà personalmente gli elementi più critici del programma. In breve, puoi fare affidamento sulla nostra creatività ed esperienza, sulla nostra attenzione ai dettagli e sulla dedizione professionale per rendere il tuo gruppo incentive un successo.

Un’ampia scelta di hotel per i tuoi clienti

L’offerta ricettiva siciliana è migliorata molto nell’ultimo decennio, con nuovi hotel, in particolare i 5 stelle lusso. Tutti ben attrezzati con sale conferenze. Ma ci sono anche tanti 4 stelle superior e charme 4 stelle, suggeriti per incentives.

Tre escursioni da non perdere

L’Etna con i suoi 3.300 metri di altezza è il vulcano più alto d’Europa, il parco naturale più grande della Sicilia. In autobus si raggiungono i 1.800 metri, dove si possono ammirare i “Crateri Silvestri”, ormai non più attivi, e passeggiare tra i negozi di souvenir e nei bar. Da qui si può proseguire in funivia fino a 2.200 metri e decidere se salire con minibus 4×4 fino a 3.000 metri, da dove – accompagnati da esperte guide alpine – si può facilmente raggiungere la zona dei crateri sommitali, a distanza di sicurezza.

Taormina dal 1800 è meta dei grandi viaggiatori europei, grazie al suo clima mite, ai suoi panorami, al suo mare, ai resti archeologici, alle sue stradine medievali. La migliore visita di Taormina è quella che si fa individualmente, per scoprire con calma gli angoli più suggestivi della città; ma con una guida turistica esperta suggeriamo di visitare almeno il Teatro Antico (il secondo più grande della Sicilia) con una splendida vista sulla baia di Taormina e sull’Etna fumante, l’Odeon romano, e di vedere il superlativo esempio di arte medievale Palazzo Corvaja. Un “must” è anche una passeggiata per lo shopping.

Siracusa: la visita della città inizia dal parco archeologico, dove si trovano il Teatro Greco (il secondo più grande del mondo), l’altare di Ierone, l’ “Orecchio di Dionisio” (una grotta artificiale), e l’anfiteatro romano. La visita può proseguire nel centro storico barocco della città, sull’isolotto di Ortigia; qui si possono ammirare i resti del Tempio di Apollo, la cattedrale barocca (costruita sul preesistente Tempio di Atena, di cui sono ancora visibili le colonne) e la mitica Fonte Aretusa con le sue piante di papiro.

Etna

Taormina

Syracuse

Luoghi Affascinanti…

In Sicilia si possono trovare atmosfere di charme in ambientazioni ineguagliabili all’interno di palazzi nobiliari (costruiti nel classico stile barocco-siciliano), dimore degli ultimi “Gattopardi” siciliani; per i tuoi eventi puoi affittare anche castelli, ville, dimore, masserie fortificate, cantine storiche. Alcuni di questi luoghi sono famosi perché sono stati set di alcuni film celebri, come “Il Padrino”. Tutte le location sono attrezzate per cene di gala e per ospitare congressi e meeting, con l’atmosfera “calda” e tipica siciliana.

 

Atmosfera e fascino

Team Building

  • Gare di go-kart a squadre;
  • Caccia al tesoro o escursione fotografica;
  • Corsi di cucina;
  • Orienteering, kayak, canyoning, rafting, hydrospeed, mountain bike;
  • Gare di pesca;
  • Flashmob, città sconosciute, golf in città, festival del cibo di strada italiano.

Attività

  • Escursioni private in 4×4 sull’Etna;
  • Degustazioni di vini e prodotti tipici;
  • Immersioni e snorkeling;
  • Voli in elicottero, deltaplano;
  • Escursioni nei parchi naturali, nelle grotte e sui vulcani, gare di golf per principianti, escursioni in barca (yacht o barche a vela).

Serate Speciali

  • Cena nella casa de “Il Padrino”: il palazzo dove sono state girate alcune parti del famoso film;
  • Pizza party: degustazione di pizza e piatti tipici in luoghi autentici;
  • Cena aristocratica in un palazzo nobiliare con il servizio in costume d’epoca, concerti di musica classica;
  • Disco dance.

Un’ottima cucina: una vera attrazione turistica

Quella siciliana è la cucina tipica dell’isola. Mostra le tracce di tutte le culture che sono passate e che hanno dominato la Sicilia nel corso dei millenni. Sebbene la sua cucina sia simile a quella italiana, la cucina siciliana presenta influenze greche, romane,  spagnole, francesi e arabe. Le eccellenze “barocche” della cucina tradizionale sono state celebrate nel romanzo “Il Gattopardo”.

I sapori della gastronomia siciliana sono infatti “attrazioni” turistiche. Il cuoco siciliano Mithaecus, nato nel V secolo a.C., è certo, che è stato colui che ha divulgato la cucina siciliana in Grecia: con il suo libro di cucina, il primo in greco, fu il primo autore di libri di cucina in qualsiasi lingua di cui si conosce il nome.

E per finire, un brindisi con un vino siciliano

L’eccellenza raggiunta dalla produzione vinicola siciliana è conosciuta in tutto il mondo. La storia enologica della Sicilia è antichissima, risalente all’epoca in cui l’isola era il centro della Magna Grecia. I vini d’annata della Sicilia sono una creazione magnifica e molti dei vini e dei liquori tradizionali dell’isola sono famosi ben oltre le sue coste. Diversi vantano denominazione di origine (appellativo di marchio). La magia è nel terreno fertile e nelle estati lunghe e assolate della Sicilia – con umidità ma praticamente senza pioggia da giugno fino alla vendemmia di fine agosto – due fattori che rendono le annate siciliane notevolmente coerenti.

 

La Sicilia ha un sapore unico

Eventuali richieste?
Rimaniamo in contatto!

INVIACI UNA RICHIESTA